Tag

, , , , ,

COMUNICATO SINDACALE

ALLE LAVORATRICI E AI LAVORATORI EX LSU E APPALTI STORICI

Incontro Tavolo Governativo 23.01.2014

 Manifestazione pulizie Livorno

 

Il 23 gennaio 2014, si è tenuta la  riunione del Tavolo Governativo per l’individuazione delle soluzioni a tutela dell’occupazione delle lavoratrici e dei lavoratori Ex Lsu e Appalti Storici occupati negli appalti scolastici, così come previsto dall’art. 1 Comma 748 della legge di stabilità 2014.

 

Fanno parte del tavolo Governativo costituito presso il Ministero dell’Istruzione, oltre che la Presidenza del Consiglio, il MEF, il Ministero del Lavoro, il Coordinamento delle Regioni, UPI (Unione Province Italiane), l’ANCI, la Consip, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltrasporti-Uil e sono stati invitati a partecipare anche le Associazioni Datoriali di Legacoop Servizi, Fise-Anip, Federlavoro e Servizi-Confcooperative che quindi si sono aggiunte al Tavolo.

 

Nell’incontro si è avviata la discussione di merito in funzione degli obiettivi stabiliti dalla normativa sopra richiamata.

 

In avvio del confronto come organizzazioni sindacali, FILCAMS-CGIL, FISACAT-CISL e UILTRASPORTI, abbiamo  denunciato la grave situazione che stanno vivendo i lavoratori sia nei lotti già assegnati, sia nei lotti prorogati, a seguito di una non rispondente distribuzione delle risorse rispetto a quanto definito nel comma 748 della legge di Stabilità 2014, chiedendo immediatamente un intervento che normalizzi la situazione riportandola alle condizioni del 31.12.2013. Detta denuncia è stata argomentata, altresì, dalle Associazioni Datoriali, che hanno fornito a supporto dati specifici.

 

In merito alla problematica della ripartizione delle risorse il Miur ha rappresentato di essere a conoscenza della situazione e che sta provvedendo a rivedere la distribuzione delle risorse per il superamento delle disfunzioni che si sono determinate.

 

Rispetto alle finalità del lavoro del Tavolo Governativo, le Organizzazioni Sindacali hanno rappresentato alcune linee di indirizzo su cui lavorare per una celere e positiva soluzione delle problematiche occupazionali e di reddito dei lavoratori coinvolti.

 

Le linee guida fornite dalle Organizzazioni Sindacali sono state acquisite dal Tavolo Governativo e saranno oggetto del prosieguo del confronto, in quanto coinvolgono le responsabilità di tutti i soggetti istituzionali presenti.

 

In considerazione di quanto finora emerso nel confronto le OO. SS. hanno espresso la preoccupazione di riuscire a conseguire, nei tempi determinati dalla normativa, la definizione delle soluzioni e pertanto hanno avanzato la richiesta, qualora si rendesse necessario, di poter proseguire nella discussione per raggiungere gli obiettivi prefissati, anche oltre il termine del 31.01.2014, nella garanzia di individuare soluzioni utili da applicare già dal 1 marzo 2014 data di termine dell’attuale proroga.

Data la necessità di approfondire diversi aspetti e dati indicati dalle linee guida presentate e per permettere alle diverse istituzioni di elaborare ulteriori proposte, si aggiornato l’incontro ai primissimi giorni della prossima settimana, così da cercare le soluzioni nei tempi previsti.

 

 

Filcams-Cgil Fisascat-Cisl Uiltrasporti-Uil

                                                                                                          Nazionali

 

 

 

 

 

Roma, 24.01.2014

About these ads